Anestesia Web
  Anestesia  
  Rianimazione  
  Terapia del Dolore  
  Ambulatorio  
  Day Hospital  
  Sicurezza  
  Ernia del disco  
  Il mal di schiena  
  IDET  
  Equipe  
  Ultim'ora  
  Prericovero  
  FAQ  
  Home  





Come dice la parola, si tratta di un ricovero di un solo giorno.
In realtà, per la stragrande maggioranza delle procedure antalgiche effettuate, il ricovero prevede la permanenza di poche ore (in genere 2-3), per garantire un’assistenza e il controllo dei parametri vitali dopo il trattamento.

Con questa modalità di ricovero vengono, in genere, effettuate le procedure che per la loro tipologia, richiedono un minimo di assistenza, come l' infiltrazione peridurale, la peridurolisi, la decompressione discale ( IDET ) e l'impianto di un neurostimolatore midollare (SCS); il day hospital rimane aperto per un tempo indefinito e durante questo periodo possono essere svolte tutte le indagini che si ritengano necessarie per affinare la diagnosi, come un'eventuale TAC, RMN, elettromiografia o visite specialistiche.

Se, nella visita ambulatoriale, è stato proposto un trattamento antalgico, si verrà contattati telefonicamente dal personale infermieristico, che concorderà la data e l’ora in cui programmare l’accesso.

Ecco alcune informazioni perché il tutto si svolga senza intoppi:

Il giorno del ricovero, ci si dovrà presentare all’Ufficio Accettazione munito di tessera sanitaria e codice fiscale: qui si troverà già una prenotazione a proprio nome, effettuata dal Servizio di Terapia Antalgica. Espletate le formalità burocratiche, si verrà accolti nel reparto di Day Hospital.

Le prestazioni verranno effettuate in ambiente protetto, per maggior garanzia, e pertanto è necessario portare un pigiama o una tuta comoda.

Si potrà in genere, salvo diversa indicazione, fare un pasto leggero, ed assumere le abituali terapie, tranne gli anticoagulanti veri e propri come il Sintron, gli antiaggreganti piastrinici e l'aspirina, di cui si dovrebbe averne già discusso con l’antalgologo al momento della visita. Nel caso ci si sia dimenticato, è opportuno conferire con lui prima di qualunque procedura.

E' importante portare tutta la documentazione in possesso relativa al problema lamentato: in caso di TAC, RMN ed altri esami particolari, dovremmo aver chiesto di portarci una fotocopia dei referti in possesso. Se ci fossimo dimenticati, portala ugualmente: ci serve da allegare alla cartella clinica, per maggiore completezza.

Dato che la maggior parte dei trattamenti può comportare per alcune ore una debolezza muscolare, è vivamente sconsigliato porsi alla guida di un mezzo alla dimissione; è pertanto consiglibile procurarsi una persona che possa accompagnare a casa.