Anestesia Web
  Anestesia  
  Rianimazione  
  Terapia del Dolore  
  Ambulatorio  
  Day Hospital  
  Protocolli  
  Sicurezza  
  Ernia del disco  
  Il mal di schiena  
  Equipe  
  Ultim'ora  
  Prericovero  
  FAQ  
  Home  



Indicazioni
Trattamento del dolore acuto, neoplastico o benigno, e del dolore cronico benigno, attraverso il blocco delle fibre nocicettive che decorrono nei nervi cranici o spinali, o le fibre nervose afferenti che accompagnano i nervi autonomi.

Metodica
Dopo aver ottenuto il consenso informato, in ambiente operatorio per la necessità di supporti rianimatori, con l’osservanza di tecnica sterile e con idonea delimitazione del campo, si esegue anestesia locale con lidocaina 2% con ago sottile.

La localizzazione del nervo viene ricercata secondo le regole codificate dell’anestesia loco-regionale.

In alcuni casi, ove il nervo abbia una componente motoria, si utilizza un elettrostimolatore, che permette una precisa localizzazione dello stesso con basso rischio di lesione iatrogena.

La scelta dell’anestetico( tipo , concentrazione e dosaggio) è legata alla qualità del blocco che si vuole ottenere.

La procedura viene eseguita sotto monitoraggio delle funzioni vitali del pz.

Dopo l’esecuzione del blocco, il pz viene trattenuto in day hospital per qualche ora per il controllo di eventuali complicanze e la constatazione della efficacia del trattamento.


A cura di A. Dossena